Sintomi del raffreddore da fieno

I sintomi del raffreddore da fieno interessano tanto gli adulti quanto i bambini, in tutto il mondo. Il raffreddore da fieno viene definito anche allergia ai pollini, perché è una frequente reazione allergica ai pollini di erbe, alberi e piante. Le persone che ne soffrono manifestano i sintomi quando i pollini entrano in contatto con bocca, occhi, naso o gola. I sintomi del raffreddore da fieno possono durare per diverse settimane o mesi e provocare malessere.

Noi prendiamo molto seriamente i sintomi del raffreddore da fieno perché sappiamo che possono pregiudicare la qualità di vita. In questo articolo parleremo dei segni che lasciano indicare un raffreddore da fieno. Daremo un'occhiata ai metodi per tenere sotto controllo i sintomi del raffreddore da fieno e alle possibilità di trattamento disponibili.

Le terme date du 19e siècle, lorsque le médecin londonien John Bostock a constaté que les symptômes qu’il ressentait apparaissaient toujours en été, au moment de la fenaison. À l’époque, on ne savait pas encore que les pollens de graminées étaient le véritable déclencheur de ces symptômes allergiques.

Sintomi del raffreddore da fieno

Sintomi del raffreddore da fieno

Les symptômes du rhume des foins touchent les adultes et les enfants partout dans le monde. Le rhume des foins est également appelé allergie aux pollens car il s’agit d’une réaction allergique courante aux pollens de graminées, d’arbres et d’herbacées.

Les personnes qui en sont atteintes ressentent des symptômes lorsque les pollens entrent en contact avec la

I sintomi del raffreddore da fieno interessano tanto gli adulti quanto i bambini, in tutto il mondo. Il raffreddore da fieno viene definito anche allergia ai pollini, perché è una frequente reazione allergica ai pollini di erbe, alberi e piante.

Hay fever symptoms

Le persone che ne soffrono manifestano i sintomi quando i pollini entrano in contatto con bocca, occhi, naso o gola. I sintomi del raffreddore da fieno possono durare per diverse settimane o mesi e provocare malessere.

Noi prendiamo molto seriamente i sintomi del raffreddore da fieno perché sappiamo che possono pregiudicare la qualità di vita. In questo articolo parleremo dei segni che lasciano indicare un raffreddore da fieno. Daremo un'occhiata ai metodi per tenere sotto controllo i sintomi del raffreddore da fieno e alle possibilità di trattamento disponibili.

Symptômes du rhume des foins: un nom trompeur pour une affection gênante

Le terme date du 19e siècle, lorsque le médecin londonien John Bostock a constaté que les symptômes qu’il ressentait apparaissaient toujours en été, au moment de la fenaison. À l’époque, on ne savait pas encore que les pollens de graminées étaient le véritable déclencheur de ces symptômes allergiques.

Sintomi del raffreddore da fieno: un nome fuorviante per starnuti fastidiosi

Rhinite allergique saisonnière = symptômes du rhume des foins

La definizione risale al XIX secolo, quando il medico londinese John Bostock scoprì che i suoi sintomi comparivano sempre d'estate, in concomitanza con la stagione della raccolta del fieno. All'epoca non era ancora noto che fossero i pollini delle graminacee a provocare i sintomi dell'allergia.

Rinite allergica stagionale = sintomi del raffreddore da fieno

I sintomi del raffreddore da fieno sono una forma di rinite allergica. Il raffreddore da fieno a volte viene definito anche rinite allergica stagionale, in quanto compare nei mesi in cui le piante rilasciano i pollini. La rinite allergica è definita come l'infiammazione delle mucose nasali. Il naso viene irritato dall'interno e si infiamma perché l'organismo reagisce agli allergeni inalati, che nel caso specifico dei sintomi del raffreddore da fieno sono i pollini.

Che cosa sono i pollini?

Per comprendere meglio il raffreddore da fieno dobbiamo prima dare un'occhiata da vicino ai pollini. I pollini sono tra le più diffuse cause scatenanti delle allergie. I granuli pollinici sono particelle minuscole che le piante rilasciano nell'aria per fecondare altre piante della stessa specie. Già solo una piccola nuvola di pollini può contenere migliaia di granuli pollinici. Quando respiriamo i pollini, questi potrebbero scatenare i sintomi del raffreddore da fieno.

I 9 sintomi del raffreddore da fieno – la checklist

  • Naso chiuso
  • Naso che cola (generalmente con muco trasparente)
  • Starnuti
  • Naso che prude
  • Occhi che prudono, rossi o che lacrimano
  • Sindrome rinobronchiale (sensazione di muco che scende in gola)
  • Tosse
  • Sensazione di oppressione toracica o fischio durante la respirazione
  • Infiammazione (dolorosa) delle cavità nasali

Il raffreddore da fieno può causare una combinazione di più sintomi di questa checklist, ma i più frequenti sono il naso chiuso o che cola e gli starnuti.

I sintomi del raffreddore da fieno possono compromettere la qualità della vita

Il raffreddore da fieno può causare sintomi che vanno oltre quelli più comuni quali starnuti, naso che cola o lacrimazione degli occhi. Per alcune persone, il raffreddore da fieno incide negativamente sulla vita quotidiana. Diamo un'occhiata ai problemi più frequenti provocati dai sintomi del raffreddore da fieno:

  • Sintomi del raffreddore da fieno e sonno
    Il raffreddore da fieno, se non trattato, può incidere negativamente sulla qualità del sonno. Di conseguenza, durante il giorno potresti sentirti stanco e privo di forza.
  • Sintomi del raffreddore da fieno e scuola
    Il raffreddore da fieno può compromettere la capacità di apprendimento e concentrazione di scolari e studenti. Gli esami si svolgono spesso in primavera e nei primi mesi estivi, ovvero nel pieno della stagione di diversi tipi di pollini. Può succedere che gli studenti, a causa dei sintomi del raffreddore da fieno, non ottengano buoni risultati negli esami. Quando sono forti, i sintomi del raffreddore da fieno possono causare assenze da scuola o dall'università.
  • Sintomi del raffreddore da fieno e lavoro
    Il raffreddore da fieno può compromettere la concentrazione sul lavoro e incidere negativamente su produttività e rendimento. Quando sono forti, i sintomi del raffreddore da fieno possono anche causare lunghe assenze dal lavoro.
  • Sintomi del raffreddore da fieno e salute psichica
    Non è soltanto la salute fisica a poter essere compromessa dal raffreddore da fieno. I sintomi del raffreddore da fieno possono avere effetti anche sulla salute emotiva e psichica. Quando sono forti, in alcune persone i sintomi del raffreddore da fieno forti potrebbero causare depressione e disturbi legati all'ansia.

Come si distinguono i sintomi del raffreddore da fieno da quelli di un comune raffreddore?

Alcune persone non sanno neppure di avere i sintomi del raffreddore da fieno. Potrebbero pensare che gli starnuti siano dovuti a un normale raffreddore. Se invece sospetti che i tuoi sintomi non siano dovuti soltanto a un semplice raffreddore, dovresti fare attenzione alle caratteristiche tipiche:

Caratteristiche

Quanto rapidamente compaiono i sintomi?
Normale raffreddore Raffreddore da fieno

Un raffreddore normalmente si manifesta in un paio di giorni.

I sintomi del raffreddore da fieno invece possono comparire anche all'improvviso.

Hai la febbre?
Normale raffreddore Raffreddore da fieno

Il comune raffreddore è provocato da un'infezione virale e spesso provoca un paio di giorni di febbre.

Il raffreddore da fieno, invece, raramente provoca febbre.

Quanto durano i sintomi?
Normale raffreddore Raffreddore da fieno

Di norma circa 1 settimana.

Finché ti esponi agli allergeni responsabili della tua allergia. Durante la stagione dei pollini, i sintomi del raffreddore da fieno possono durare diverse settimane.

Scopri di più sulle differenze tra allergia e raffreddore

Che cosa scatena i sintomi del raffreddore da fieno?

Per comprendere la causa dei sintomi del raffreddore da fieno dobbiamo prima dare un'occhiata al meccanismo alla base delle allergie.

Se soffri di raffreddore da fieno, il tuo sistema immunitario reagisce ai pollini trattandoli erroneamente come una minaccia e innesca un meccanismo di protezione. Il sistema immunitario produce anticorpi chiamati immunoglobulina E (IgE), che istruisce le altre cellule a rilasciare determinate sostanze tra cui l'istamina. Sono proprio queste sostanze che provocano i fastidiosi sintomi del raffreddore da fieno.

Stagione dei pollini e sintomi del raffreddore da fieno

Il momento in cui compaiono i sintomi del raffreddore da fieno dipende dal tipo di pollini responsabile dell'allergia. Diversi tipi di pollini vengono rilasciati nell'aria in diversi periodi dell'anno. Alberi, graminacee ed erbe rilasciano pollini in tempi diversi dell'anno. L'inizio e la fine della stagione dei pollini possono essere influenzati da fattori diversi, quali le condizioni meteorologiche e la regione geografica.

Ripercussioni dei cambiamenti climatici sui sintomi del raffreddore da fieno

I cambiamenti climatici hanno ripercussioni sugli allergeni presenti nell'aria, soprattutto sui pollini. La stagione dei pollini di alberi e graminacee dipende dal momento in cui le temperature primaverili annunciano la fine dell'inverno. Ciò significa che la durata della stagione dei pollini di alcuni tipi di piante si allunga. È anche stato riscontrato che le piante, in presenza di condizioni diverse dal normale, rilasciano maggiori quantità di pollini. Ovviamente tutto questo può influire sui sintomi del raffreddore da fieno.

Trattamento dei sintomi del raffreddore da fieno

La buona notizia è che i sintomi del raffreddore da fieno possono essere tenuti sotto controllo. Questi semplici suggerimenti possono aiutarti:

Calendario dei pollini e previsione della concentrazione pollinica

Usa un calendario dei pollini e controlla le previsioni della concentrazione pollinica. I pollini volano nell'aria soprattutto nelle giornate asciutte e ventose, meno in quelle piovose. Grazie al calendario dei pollini e alle previsioni della concentrazione pollinica puoi programmare il momento più sicuro per stare all'aperto.

8 consigli per aiutarti a ridurre il contatto con i pollini

Limitare al minimo il contatto con i pollini può aiutarti a ridurre i sintomi fastidiosi del raffreddore da fieno. Prova a seguire questi consigli:

  1. Durante la stagione di massima concentrazione pollinica, se possibile trascorri del tempo in montagna o al mare. Di solito in questi luoghi la concentrazione pollinica è minore.
  2. Gli occhiali da sole a mascherina o con ripari laterali possono impedire ai pollini di entrare negli occhi.
  3. Quando possibile, tieni porte e finestre chiuse.
  4. Arieggia gli ambienti ogni volta che la concentrazione pollinica è bassa.
  5. Prendi in considerazione l'installazione di un climatizzatore o di particolari depuratori dell'aria.
  6. Lavati i capelli prima di andare a letto, non portare in camera da letto i vestiti che hai indossato durante il giorno
  7. Se trascorri del tempo all'aperto durante la stagione dei pollini, al rientro a casa è consigliabile lavare i vestiti.
  8. Se la concentrazione pollinica è alta, fai asciugare i vestiti dentro casa perché se li stendi all'aperto i pollini potrebbero aderire a essi.

Sollievo dei sintomi del raffreddore da fieno

Un'altra possibilità per tenere sotto controllo i sintomi del raffreddore da fieno è assumere medicamenti che ne alleviano i sintomi, come antistaminici, cortisone o decongestionanti.

Gli antistaminici bloccano l'istamina, che è responsabile dei sintomi del raffreddore da fieno. Il cortisone può avere un'azione antinfiammatoria. I decongestionanti possono liberare il naso chiuso. Tuttavia, i decongestionanti possono essere assunti soltanto per brevi periodi.

Gli antistaminici e il cortisone possono essere assunti per alleviare i sintomi del raffreddore da fieno. Oppure possono essere assunti come prevenzione, idealmente un paio di settimane prima che inizi la stagione dei pollini o prima che si presentino i sintomi del raffreddore da fieno. Questi medicamenti sono disponibili in diverse forme, quali compresse, colliri o spray nasali.

Quando assumi i medicamenti per lenire i sintomi del raffreddore da fieno, attieniti al foglietto illustrativo e alle raccomandazioni del tuo medico o farmacista.

Raffreddore da fieno per tutto l'anno?

Se hai sintomi simili a quelli del raffreddore da fieno che persistono per tutto l'anno o che si presentano soltanto in un determinato luogo, allora potrebbe non essere raffreddore da fieno. Questi sintomi potrebbero essere scatenati da altri allergeni.

La rinite allergica non è provocata soltanto dai pollini, ma anche da altri allergeni che respiriamo, come gli acari della polvere, le spore della muffa oppure il pelo degli animali. Per la verità, a scatenare le allergie non è solo il pelo degli animali domestici quali i cani e i gatti, ma sono anche i frammenti di pelle morta, la saliva e l'urina. Scopri di più sulla rinite allergica.

Era un articolo denso di informazioni. Hai qualche domanda? Allora chiedi un consulto al tuo medico per scoprire la causa dei sintomi.

L’allergie aux acariens de poussière de maison

Che cos'è l'allergia agli
acari della polvere?

Raffreddore da fieno per tutto l'anno?

Se hai sintomi simili a quelli del raffreddore da fieno che persistono per tutto l'anno o che si presentano soltanto in un determinato luogo, allora potrebbe non essere raffreddore da fieno. Questi sintomi potrebbero essere scatenati da altri allergeni.

Che cos'è l'iposensibilizzazione?

As well as pollen, allergic rhinitis can also be triggered by an allergy to other airborne allergens such as dust mites, mold spores or pet dander. Pet dander is dead skin flakes, droplets of saliva or urine from an animal, commonly from cats or dogs.

Quando dovresti parlare con il tuo medico dei sintomi da raffreddore da fieno?

Spesso i sintomi del raffreddore da fieno compaiono con il tempo. A un certo punto potresti abituarti a starnutire spesso, avere il naso chiuso o gli occhi che lacrimano e prudono. Tuttavia, se i sintomi del raffreddore da fieno sono tali da compromettere la tua qualità della vita, non devi rassegnarti. I sintomi del raffreddore da fieno possono migliorare con il tempo, ma è improbabile che regrediscano completamente.

Pertanto ti consigliamo di prendere appuntamento dal medico per discutere dei tuoi sintomi. Potrebbe sottoporti a un test allergologico per scoprire che cosa scatena esattamente i tuoi sintomi. Il tuo medico può anche consigliarti il trattamento più adatto al tuo caso.

Iposensibilizzazione

In caso di forti disturbi da raffreddore da fieno, il medico potrebbe raccomandarti un'iposensibilizzazione. Si tratta di un'immunoterapia che tratta la causa dell'allergia ed è adatta sia agli adulti che ai bambini.

Un jeune couple s’enlace

Che cos'è
l'iposensibilizzazione?

As well as pollen, allergic rhinitis can also be triggered by an allergy to other airborne allergens such as dust mites, mold spores or pet dander. Pet dander is dead skin flakes, droplets of saliva or urine from an animal, commonly from cats or dogs.

Quando dovresti parlare con il tuo medico dei sintomi da raffreddore da fieno?

Spesso i sintomi del raffreddore da fieno compaiono con il tempo. A un certo punto potresti abituarti a starnutire spesso, avere il naso chiuso o gli occhi che lacrimano e prudono. Tuttavia, se i sintomi del raffreddore da fieno sono tali da compromettere la tua qualità della vita, non devi rassegnarti. I sintomi del raffreddore da fieno possono migliorare con il tempo, ma è improbabile che regrediscano completamente.

Pertanto ti consigliamo di prendere appuntamento dal medico per discutere dei tuoi sintomi. Potrebbe sottoporti a un test allergologico per scoprire che cosa scatena esattamente i tuoi sintomi. Il tuo medico può anche consigliarti il trattamento più adatto al tuo caso.

Allergy immunotherapy treatment

If your hay fever is not well controlled your health care provider may discuss allergy immunotherapy as a treatment option for severe hay fever symptoms. Immunotherapy targets the root cause of your allergy. Over a period of time, immunotherapy modifies your allergy.

La rinite allergica non è provocata soltanto dai pollini, ma anche da altri allergeni che respiriamo, come gli acari della polvere, le spore della muffa oppure il pelo degli animali. Per la verità, a scatenare le allergie non è solo il pelo degli animali domestici quali i cani e i gatti, ma sono anche i frammenti di pelle morta, la saliva e l'urina. Scopri di più sulla rinite allergica.

Era un articolo denso di informazioni. Hai qualche domanda? Allora chiedi un consulto al tuo medico per scoprire la causa dei sintomi.

L’allergie aux acariens de poussière de maison

Che cos'è l'allergia agli
acari della polvere?

Quando dovresti parlare con il tuo medico dei sintomi da raffreddore da fieno?

Spesso i sintomi del raffreddore da fieno compaiono con il tempo. A un certo punto potresti abituarti a starnutire spesso, avere il naso chiuso o gli occhi che lacrimano e prudono. Tuttavia, se i sintomi del raffreddore da fieno sono tali da compromettere la tua qualità della vita, non devi rassegnarti.

Un jeune couple s’enlace

Che cos'è l'iposensibilizzazione?

I sintomi del raffreddore da fieno possono migliorare con il tempo, ma è improbabile che regrediscano completamente.

Pertanto ti consigliamo di prendere appuntamento dal medico per discutere dei tuoi sintomi. Potrebbe sottoporti a un test allergologico per scoprire che cosa scatena esattamente i tuoi sintomi. Il tuo medico può anche consigliarti il trattamento più adatto al tuo caso.

Iposensibilizzazione

In caso di forti disturbi da raffreddore da fieno, il medico potrebbe raccomandarti un'iposensibilizzazione. Si tratta di un'immunoterapia che tratta la causa dell'allergia ed è adatta sia agli adulti che ai bambini.

Come funziona l'iposensibilizzazione?

Con l'iposensibilizzazione il sistema immunitario viene addestrato a non reagire eccessivamente a determinati allergeni, come ad esempio i pollini. Durante il trattamento di iposensibilizzazione ti vengono somministrate ripetutamente determinate dosi di allergene mediante iniezioni o in forma di compresse o gocce da tenere sotto la lingua. L'iposensibilizzazione mira ad abituare il tuo sistema immunitario a un allergene in modo che questo scateni in te una reazione più attenuata quando entri ripetutamente in contatto con tale allergene nella vita quotidiana. Il trattamento di iposensibilizzazione può ridurre la necessità di ricorrere a medicamenti che alleviano i sintomi del raffreddore da fieno.

Per sapere se questa terapia fa al caso tuo puoi discutere dei dettagli dell'iposensibilizzazione con il tuo medico.

Trouver un spécialiste

Ricerca di un medico specialista

Sei pronto per un consulto medico? Ti aiutiamo nella ricerca di un'allergologa o un allergologo vicino a te.

Facharztsuche

Recherche d’un médecin spécialiste

Tu as pris la décision de consulter un médecin? Nous t’aidons à identifier un/e allergologue proche de chez toi.

Facharztsuche

Ricerca di un medico specialista

Sei pronto per un consulto medico? Ti aiutiamo nella ricerca di un'allergologa o un allergologo vicino a te.

Grazie!

Questo articolo ti è stato utile? Ci piacerebbe conoscere la tua opinione. Se desideri ricevere informazioni più approfondite o diverse su un determinato argomento, faccelo sapere. Saremo lieti di aiutarti. Visita la nostra pagina Facebook o inviaci un'e-mail per farcelo sapere!